Assaeroporti sceglie Alghero per l’Assemblea del cinquantenario
Monday 10 July 2017
Assaeroporti, associazione che rappresenta 43 aeroporti italiani presso le istituzioni nazionali ed europee, ha scelto Alghero per la sua assemblea annuale, che per la prima volta viene organizzata al di fuori della sua sede romana. L’appuntamento si è tenuto lo scorso venerdì 7 luglio presso l’Aeroporto di Alghero alla presenza del management di SOGEAAL e di tutti soci dell’Associazione confindustriale, che quest’anno festeggia il cinquantenario dalla sua fondazione.
A seguire, nella sala conferenze dell’aeroporto, Giorgio De Rita, segretario generale del Censis, ha illustrato un rapporto realizzato proprio in occasione del cinquantenario di Assaeroporti, dal titolo Il sistema aeroportuale italiano: cardine e protagonista dello scenario socio-economico del Paese. 
Dalla presentazione è emerso che nel 2016 il traffico negli scali italiani ha superato i 164 milioni di passeggeri (+21,8% negli ultimi dieci anni) e che, si stima, saranno 311 milioni nel 2035 (il doppio rispetto a oggi).  Forte è l’impatto sul ciclo economico dell’industria aeroportuale; a livello nazionale, infatti, considerando l’impatto diretto, indiretto e indotto, il settore vale il 3,6% del PIL e si prevedono investimenti nei prossimi anni per 4,2 miliardi di euro. Di questi, il 93% proviene dalle risorse proprie delle società di gestione e solo il 7% è finanziato con risorse pubbliche (Ue, Stato, Regioni). Gli interventi programmati sono finalizzati principalmente all’incremento della capacità aeroportuale, al miglioramento dei servizi e al potenziamento dei collegamenti con le città e con le aree vaste di riferimento. 

 
 
A valle della presentazione, è stato acceso per la prima volta, nella nuova main hall dell’Aeroporto di Alghero, NUHR, il videosistema di comunicazione ad altissima risoluzione più esteso d’Italia. Dalla terra dei Nuraghes, segnali visivi di presenza di quella antica civiltà, nasce dunque NUHR, acronimo di Narratives in Ultra High Resolution. 
NUHR ha uno schermo oversize ad altissima tecnologia esteso più di 60 metri lineari capace, grazie ai suoi oltre 7.700.000 pixel, di trasmettere immagini e video (fino a 160 ore al giorno di trasmissione in modalità multivision) con una risoluzione impensabile. Lo schermo principale è collegato ad altri 27 monitor distribuiti su tutta la superficie dell’aerostazione, ed il sistema nel suo complesso sarà visibile da oltre 2 milioni di contatti l’anno. 
NHUR sarà il centro nevralgico di SAY! (Sardinia Around You!), un progetto integrato multilivello di marketing territoriale, nato dall’accordo tra SOGEAAL e l’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna e dedicato alla valorizzazione del patrimonio identitario ed alla promozione delle eccellenze dell’isola.
Mauro Maia, presidente di SOGEAAL, ha così commentato la scelta di Assaeroporti: “Per noi è molto importante questa giornata, che ci ha permesso di presentare ai colleghi delle altre società di gestione il nostro aeroporto e le potenzialità di questo territorio. Per questo desidero ringraziare a nome della società il presidente Palenzona, che ha scelto Alghero per questa importante ricorrenza del cinquantenario”. 
Mario Peralda, Direttore Generale di SOGEAAL, ha aggiunto: “NUHR ha delle potenzialità di comunicazione inimmaginabili, può collegarsi in tempo reale alle webcam di tutta la Sardegna, programmare iniziative artistiche e culturali, trasmettere in diretta gli eventi tradizionali più significativi, dai Candelieri alla Processione di Sant’Efisio, dall’Ardia alla Festa del Redentore. Non conosce altro limite che quello della nostra creatività. Il sistema avrà certamente anche un impatto significativo sulle potenzialità commerciali della società. Abbiamo comunque deciso di mettere, gratuitamente, il 5% del tempo di trasmissione di NUHR a disposizione di esigenze o iniziative di comunicazione a carattere sociale che dovessero pervenirci dal territorio”.
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa SOGEAAL

 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!