Inaugurato il nuovo ampliamento dell'aeroporto di Helsinki
Thursday 20 July 2017
Il 10 luglio scorso è stato inaugurato il nuovo Molo Sud per passeggeri e traffico aereo dell'aeroporto di Helsinki ed il primo volo, della Finnair, è decollato dall’uscita 54 della maestosa struttura, con destinazione New York.
"Il 6 luglio circa 200 volontari avevano collaudato la funzionalità del molo sud e verificato che tutto funzionasse come previsto. Secondo le risposte dei collaudatori, la nuova estensione è piena di luce, comoda e parte ben funzionante dell'aeroporto. Poteva quindi essere utilizzata immediatamente dopo la prova. L’apertura del molo sud per il traffico aereo costituisce un momento unico nella storia dell'aeroporto. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla prova per il loro importante contributo allo sviluppo dell'aeroporto di Helsinki ", ha dichiarato il Direttore Tecnico di Finavia, Henri Hansson.
L'ampliamento è stato aperto in una giornata storicamente significativa: infatti, l'aeroporto di Helsinki è stato inaugurato proprio nello stesso giorno di 65 anni prima; il 10 luglio 1952, la bandiera finlandese e le bandiere olimpiche sventolavano in un 'aeroporto soleggiato.
 
 
 
Il nuovo ampliamento completato alla punta meridionale del Terminal 2 serve i passeggeri che viaggiano verso Asia e Nord America. In particolare, renderà più comodo il viaggio per il crescente numero di viaggiatori italiani che raggiungono la Cina e le altre destinazioni orientali asiatiche gestite da Finnair tramite lo snodo di Helsinki.
L’espansione dispone di 8.300 nuovi metri quadrati di nuovo spazio per i passeggeri, con tre nuovi accessi per l’imbarco per velivoli a fusoliera larga e con il primo marciapiede aeroportuale in Finlandia. La nuova struttura faciliterà il viaggio e rafforzerà il ruolo dell'aeroporto di Helsinki come un importante centro di traffico aereo tra Europa e Asia.
Il viaggiatore più attento potrà anche sperimentare esempi del rinomato design finlandese: il principio guida che guida l'aspetto della nuova estensione è l'esperienza e il design finlandesi. Le imponenti vetrate in vetro diagonale offrono ai passeggeri una vista unica e senza ostacoli sulla pista. Nel molo sud si trovano complessivamente 4500 metri quadrati di superficie di vetro.
I materiali e gli arredi sono prodotti esclusivamente finlandesi. Ad esempio, le pareti sono state rivestite con impiallacciatura di legno in tinta chiara, naturale o nera. realizzata da CWP di Lappeenranta. I passeggeri possono aspettare il loro volo seduti in sedie Karuselli progettate da Yrjö Kukkapuro, in poltrone Mademoiselle di Ilmari Tapiovaara o in poltrone progettate Alvar Aalto. Le lampade Pilke sono di Tuukka Halonen.
Anche gli arredi tradizionali dell'aeroporto sono stati progettati in Finlandia. Le poltrone reclinabili e i divani sono stati progettati da Kai Lindvall di PES Architects.
Il molo sud fa parte del programma di sviluppo di Finavia. La società aeroportuale finnica. Il terminale sarà ampliato per un totale di 103.000 metri quadrati. L'edificio e l'inaugurazione dei nuovi spazi, il lancio di nuovi servizi e il miglioramento del viaggio nel suo complesso avverranno per fasi e saranno completati entro il 2020.
La prossima tappa del programma di sviluppo sarà l'inaugurazione della piazza centrale all'inizio del 2019. La piazza diventerà il cuore dell'estensione attraverso la quale partiranno e arriveranno tutti i passeggeri di voli a lungo raggio.
È ora funzionante il primo marciapiede mobile in un aeroporto finlandese. Altri saranno operativi quando il Molo Ovest verrà aperto nel 2019. Ci sono ora due nuovi accessi per aeromobili a fusoliera larga. I nuovi punti di imbarco passeggeri sono i cosiddetti ponti doppi. Con due porte, rendono più veloce l’accesso in aereo. Sono stati realizzati anche due nuovi spazi esterni per velivoli a fusoliera larga (wide-body). Inoltre, è stata realizzata una nuova corsia per taxi.
Un'altra novità è costituita da distributori che offrono acqua fredda e calda gratuitamente. È essenziale per i passeggeri dell'Asia accedere all'acqua calda come parte della loro vita quotidiana ed i passeggeri asiatici rappresentano il nucleo passeggeri più rapidamente in crescita all'aeroporto di Helsinki.
Il molo sud, che serve traffico a lunga percorrenza e in transito, si rivolge anche ai viaggiatori asiatici con grandi tabelloni informativi la cui la lingua può essere cambiata in base al paese di partenza.
 
 
 
 

Articolo di Gianfranco Nitti

 
 




Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!