IATA: ad agosto forte crescita del traffico passeggeri
Thursday 05 October 2017
La IATA - International Air Transport Association - ha reso noti oggi i dati di traffico relativi allo scorso mese di agosto confermando il trend positivo del mercato. Secondo le analisi della IATA la domanda (misurata in RPK, cioè il numero di passeggeri paganti trasportati moltiplicato per il numero di km volati) è cresciuta del 7,2% rispetto allo stesso periodo del 2016. Allo stesso tempo, la tendenza al rialzo del traffico stagionale si è attenuata rispetto a quella della fine del 2016. 
In termini di capacità, lo scorso agosto, l'offerta in ASK (posti disponibili per chilometro) è salita del 6,3% e il load factor medio è salito di 0,7 punti percentuali attestandosi all'84,5%, qualche punto al di sotto del record stabilito nell'agosto del 2015. 
"In seguito al forte traffico estivo nell'emisfero boreale, il 2017 è sulla buona strada per essere un altro anno di forte crescita del traffico. Tuttavia, alcuni importanti fattori trainanti della domanda si stanno attenuando, in particolare le tariffe più basse. Man mano che ci avviciniamo alla fine dell'anno ci aspettiamo che la crescita continui, ma con un ritmo più lento," ha detto Alexandre de Juniac, direttore generale e CEO di IATA. 
 
 
 
Per quanto riguarda il traffico aereo relativo al vecchio continente, i vettori europei hanno registrato una crescita del 6,9% rispetto all'anno precedente, con un rallentamento rispetto alla crescita del 7,9% registrata nel mese di luglio. Il traffico internazionale sulle rotte interne dell'Europa negli ultimi mesi è leggermente calato, in termini stagionali, nonostante un forte contesto economico regionale. Anche il traffico sulle rotte Europa-Asia ha registrato un rallentamento su base stagionale. Nel complesso la capacità sui mercati internazionali è aumentata del 5,5% e il fattore di carico è salito all'1,2% attestandosi all'88,3%, il più alto tra le regioni analizzate dalla IATA.
  
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa IATA

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!