Airbus: ben avviata la produzione del primo A330-800
Tuesday 10 October 2017
Mentre Airbus si prepara al primo volo dell’A330-900, anche la produzione del secondo membro della Famiglia A330neo, l’A330-800, è ben avviata, con la produzione dei primi componenti nei siti Airbus situati in tutta Europa. Fra questi, la nuova ala con una maggiore apertura alare, a Brema, e i suoi nuovi Sharklet in materiali compositi che provengono da Korean Air Aerospace Division, le sezioni di fusoliera, ad Amburgo, i nuovi piloni in titanio, a Tolosa, e lo scatolato dell’ala centrale, a Nantes.
La produzione dell’A330-800 continuerà per procedere poi all’assemblaggio finale, alla fine del 2017, in preparazione del primo volo che avverrà nel 2018.
"Sulla base del successo dell’A330-200, che conta oltre 600 aeromobili operativi," spiega un comunicato del costruttore europeo, "l’A330-800 porta economie e confort di nuova generazione oltre a un’autonomia senza precedenti nel segmento di mercato degli aeromobili da 250 posti. L’aeromobile condivide con il più grande A330-900, da 300 passeggeri, il 99% di communalità operativa. Entrambi hanno la stessa struttura, motori e communalità dell’equipaggio, tutti elementi che consentono agli operatori una grande flessibilità nell’utilizzo di entrambi gli aeromobili all’interno dei propri network. Tutti gli A330 sono costruiti sulla stessa linea di produzione, e gli ordini possono così essere evasi con la massima flessibilità, a seconda della domanda del mercato."

 
 
Secondo le stime di Airbus i vettori potranno beneficiare di una riduzione del 14% dei consumi di carburante per poltrona rispetto all’attuale A330, di costi di manutenzione ridotti e dell’affidabilità operativa leader di mercato dell’A330 che è del 99,5%. 
"I passeggeri apprezzeranno la nuova cabina Airspace, vincitrice di diversi riconoscimenti, e ispirata all’A350 XWB." Sottolinea il comunicato. "Oltre a intrattenimento di bordo e connettività di ultima generazione, i passeggeri potranno apprezzare la nuova area di benvenuto, cappelliere più spaziose, illuminazione d’atmosfera e un volo eccezionalmente silenzioso."
 
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa Airbus

 
 
 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!