Norwegian stabilisce un nuovo record di velocitą per un volo transatlantico con velivolo subsonico
Friday 19 January 2018
boeing_787-9_norwegian_g-ckhl.jpg
Questa settimana un  Boeing 787-9 Dreamliner di Norwegian ha stabilito un nuovo tempo record per il volo transatlantico più veloce di sempre da parte di un aereo passeggeri subsonico. Il volo DY7014 da New York JFK a Londra Gatwick di lunedì 15 gennaio infatti ha completato l'intera durata del volo in 5 ore e 13 minuti: il volo transatlantico più veloce registrato su un aereo commerciale subsonico. Il volo che trasportava 284 passeggeri è partito da New York alle 11:44 e è arrivato a Londra alle 21:57, con 53 minuti di anticipo. Il volo ha beneficiato dei forti venti in coda sull'Oceano Atlantico, che hanno raggiunto un massimo di 176 nodi (circa 326 chiometri orari), spingendo l'aereo una velocità massima di 776 miglia orarie (sfiorando i 1250 km/h) durante il volo verso la capitale britannica.
Il velivolo Boeing 787-9 Dreamliner (G-CKHL) utilizzato nel volo transatlantico da record ha raffigurato nella coda il ritratto dell'aviatrice inglese Amy Johnson, pioniera del volo e prima donna a a volare in solitaria dall'Inghilterra all'Australia nel 1930. Norwegian infatti dedica la livrea delle code dei prori aerei a personalità iconiche e che che simboleggiano lo spirito di innovazione, ispirazione e sfida alla convenzioni.
Il comandante di Norwegian Harold van Dam: "Il 787 Dreamliner è un piacere da volare ed è una bella sensazione sapere che abbiamo stabilito un nuovo record con questo aereo. In realtà saremmo rimasti in aria per poco più di cinque ore e se non fosse stato per le turbolenze previste a bassa quota, avremmo potuto volare ancora più velocemente ".
 
 
 
Il giorno prima del volo da record, il capitano Pascal Niewold, di base a Londra Gatwick, ha registrato il suo volo transatlantico più veloce di 5 ore e 20 minuti mentre pilotava il Boeing 787 Dreamliner da New York a Londra di domenica 14 gennaio. Il volo ha avuto un vento in coda massimo di 195 nodi (361 km/h) e ha raggiunto una velocità massima di 779 miglia orarie (oltre 1250 km/h).
Niewold ha dichiarato: "I passeggeri e l'equipaggio sono rimasti piacevolmente sorpresi dal fatto che stavamo già atterrando a Londra. E' stato un volo molto scorrevole con quasi nessuna turbolenza e come risultato del jet stream siamo arrivati ​​25 minuti prima."
Nel 2018, Norwegian prenderà in consegna 11 nuovi Boeing 787-9 Dreamliner, di cui 10 con la nuova cabina Premium con 56 posti - 21 posti in più rispetto all'attuale cabina Premium della compagnia.Norwegian opera due voli giornalieri tra Londra e New York utilizzando il Boeing 787 Dreamliner. 
 
 
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto: Ufficio Stampa Norwegian

 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!