flyNIKI tornerÓ sotto il controllo di Niki Lauda, rifiutata l'offerta di IAG
Tuesday 23 January 2018
Dopo aver annunciato, alla fine del 2017, la propria intenzione di acquistare gli assetti della compagnia aerea austriaca flyNIKI nell'ambito di una procedura per insolvenza avviata in Germania, e aver presentato una nuova offerta lo scorso 19 gennaio nell'ambito di una nuova procedura per insolvenza aperta in Austria il 12 gennaio, International Airlines Group (IAG) comunica che la propria offerta non è stata accettata. 
Secondo quanto riportato dalla stampa austriaca e tedesca la compagnia aerea tornerà sotto il controllo del suo fondatore, l'ex campione di Formula Uno Niki Lauda, che ha presentato un'offerta tramite la sua società LaudaMotion GmbH
 
 
 

 

Articolo di Carlo Dedoni

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!