Boeing: il primo 737 MAX 7 esce dalla linea di assemblaggio finale
Monday 05 February 2018
rollout_boeing_737_max_7.jpg
 
Il primo Boeing 737 MAX 7 è uscito oggi dalla linea di assemblaggio finale di Renton, stato di Washington. Il MAX 7 è il terzo e più recente membro della famiglia 737 MAX di Boeing ad uscire dalle linee di produzione. Il velivolo è stato progettato per trasportare fino al 172 passeggeri con un'autonomia di 3.850 miglia nautiche (oltre 7.100 chilometri), quasi mille miglia in più del suo predecessore, il 737-700, con costi per sedile inferiori di circa il 18%. 
 
 
 
"Per i vettori nostri clienti che servono aeroporti ad alta quota o in zone remote, il MAX 7 rappresenta il complemento ideale per le loro flotte, Non vediamo l'ora di dimostrare le incredibili doti di flessibilità e autonomia di questo aereo.," ha detto Keith Leverkuhn, responsabile del programma 737 MAX di Boeing Commercial Airplanes.
boeing_737_max_7.jpg 
Il primo 737 MAX 7 verrà ora sottoposto a una serie di controlli di sistema, a prove di accensione e di rifornimento prima di iniziare il programma di test di volo. Secondo le stime di Boeing il 737 MAX 7 entrerà in servizio nel 2019 con la consegna del primo aeroplano al cliente di lancio, la low cost americana Southwest Airlines.
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia e foto: Ufficio Stampa Boeing

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!