I viaggi a sorpresa di FlyKube arrivano sul sito dell'Aeroporto di Milano Bergamo
Thursday 22 February 2018
I viaggi a sorpresa di FlyKube arrivano anche sul sito ufficiale dell’Aeroporto di Milano Bergamo. Nella home page del sito www.milanbergamoairport.it appare il banner FlyKube che rimanda alla pagina dedicata alle offerte dei viaggi a sorpresa. Tali offerte di viaggi propongono, in via esclusiva, un pacchetto vacanze con partenza dall’Aeroporto di Milano Bergamo Orio Al Serio, comprendente voli diretti di andata e ritorno e pernottamento in alberghi situati nel centro delle città, il tutto a prezzi particolarmente convenienti.
"Sono convinto che la collaborazione con l’Aeroporto di Milano Bergamo rappresenti uno strumento unico e interessante per l’utenza che fa riferimento allo scalo, ma anche per i tanti che vogliano approcciarsi alle nuove frontiere dei viaggi e vivere un’avventura unica viaggiando a sorpresa," commenta Paolo Della Pepa, cofondatore di Flykube. "Grazie a questa strategia riusciremo a far vivere l’esperienza i ‘viaggi a sorpresa’ anche a chi ha necessità del contatto diretto con l’aeroporto."
Il portale permette in pochi passi di prenotare il proprio week end a sorpresa in tutta Europa proponendo pacchetti vacanza che includono volo a/r e due notti in hotel a tre o quattro stelle, sempre in zone centrali o semicentrali della città di destinazione, a partire da 100 o 150 euro. 
 
 
 
Per vivere quest’esperienza è sufficiente selezionare la città da cui si desidera partire tra Milano, Roma, Venezia, Firenze o Napoli; completare la prenotazione e attendere con le valigie pronte la mail che, pochi giorni prima del check-in, rivelerà finalmente tutti i dettagli del viaggio.
Nata a Barcellona dall’ispirazione di due giovani catalani e di un italiano, FlyKube è una start-up innovativa che punta a rivoluzionare l’esperienza di viaggio per chi desidera scoprire l’Europa e le sue meravigliose città. Si rivolge al pubblico giovane della generazione Y, che utilizza la tecnologia e i nuovi servizi digitali per programmare abitualmente vacanze e spostamenti ed è alla costante ricerca di proposte originali e di qualità.
Paolo Della Pepa, country manager Italia e co-fondatore di FlyKube: “L’idea alla base di FlyKube è di proporre un’esperienza unica nel suo genere. Una piccola avventura in grado di interrompere la routine e le abitudini di tutti i giorni attraverso il fattore sorpresa. Il viaggiatore, anzi il ‘kuber’, potrà personalizzare solo alcuni dettagli della sua vacanza, perché per il resto sarà il caso a decidere. Prenoterà senza conoscere nulla tranne l’aeroporto da cui si parte. Naturalmente  non proprio tutto sarà avvolto dal mistero per chi prenota il viaggio sul nostro portale: è possibile, infatti, selezionare il periodo in cui viaggiare ed escludere alcune delle destinazioni. I nostri pacchetti sono un’idea molto simpatica e conveniente per una fuga di coppia ma si possono fare anche prenotazioni di gruppo fino a 7 persone o scegliere di partire soli”.
Ecco alcuni esempi: 
Destinazioni a sorpresa: (a partire da 150 euro) sono le venti città più spettacolari d’Europa tra cui è celata la propria meta, (incluse Parigi, Lisbona, Barcellona, Londra). L’utente in fase di prenotazione indica solo la data di partenza: la destinazione, le carte d’imbarco, la prenotazione alberghiera e una guida della città vengono inviate al suo indirizzo email due giorni prima. È possibile scartare le destinazioni non gradite in fase di scelta.
Giorni a sorpresa (a partire da 150 euro): l’utente può scegliere una tra le venti città proposte e il mese in cui viaggiare ma non conosce i giorni del viaggio. La data esatta gli sarà comunicata cinque giorni prima della partenza all’interno del periodo indicato. È possibile scartare un periodo a scelta.
Tutto a sorpresa (a partire da 100 euro): è l’opzione dedicata ai veri appassionati del mistero. Destinazione e data della partenza restano sconosciute fino a una settimana prima del viaggio. In fase di scelta è possibile identificare il mese in cui si desidera viaggiare.
“Crediamo che i giovani siano i viaggiatori che più di tutti possono apprezzare le nostre offerte, sia per la convenienza che per l’originalità di cui sono costituite. Partire senza una meta già prefissata, senza sapere se in quella città parleranno inglese, spagnolo o tedesco e, specialmente, senza spendere troppo, rappresenta una sfida affascinante. Una vera e propria avventura”. Ha concluso Della Pepa.
Al momento FlyKube è disponibile come piattaforma web in spagnolo, inglese, portoghese e italiano alla pagina www.flykube.com.
 
 
 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio Stampa FlyKube

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!