Due Eurofighter Typhoon dell'Aeronautica Militare intercettano un velivolo egiziano
Monday 12 March 2018
eurofighter_ef2000_typhoon_aeronautica_militare_di_carlo_dedoni.jpg
Sabato mattina, due caccia Eurofighter F-2000A "Typhoon" dell'Aeronautica Militare, in prontezza per il servizio di sorveglianza dello spazio aereo, si sono alzati rapidamente in volo dalla base aerea di Grosseto, sede del  4° Stormo, per intercettare un velivolo egiziano, decollato da Parigi e diretto in Egitto, che aveva perso il contatto radio con gli enti del controllo del traffico aereo italiano.
I due velivoli militari hanno intercettato il velivolo egiziano sopra i cieli dell’aretino dove hanno identificato l’aeromobile e si sono assicurati che l’equipaggio ripristinasse  i regolari contatti radio con gli enti del traffico aereo. Successivamente i due caccia intercettori hanno scortato il velivolo fino all’uscita dello spazio aereo nazionale. 
I due Eurofighter d’allarme del 4° Stormo sono decollati a seguito dell'ordine di scramble ricevuto dal CAOC (Combined Air Operation Center) di Torrejon, ente NATO responsabile d’area del servizio di sorveglianza dello spazio aereo.

 

 

 

Redattore: Carlo Dedoni

Fonte della notizia: Ufficio di Pubblica Informazione Aeronautica Militare

Foto di Carlo Dedoni 

 
 
 



Hai trovato interessante questo articolo? Segnalalo!
Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Technorati!Furl!Yahoo!