Newsletter

Iscriviti subito!
Newsletter de ilvolo.it



 
Approfondimenti
Sonda statica di velocità - Tubo di Pitot
Scritto da Stefano "Black Magic"   
Thursday 30 July 2009
La velocità è un parametro di importanza fondamentale per il volo di un aeroplano, poiché un’ala opera entro un range di valori di velocità che devono essere continuamente verificati.
Per misurare la velocità rispetto all'aria di un aeromobile si usano dei sistemi basati sulle sonde di pressione studiate dal matematico e astronomo francese Henry Pitot ai primi del 1700, modificate da Darcy nel ‘800 e poi perfezionate per l’uso aeronautico da Prandtl.
 
 
Leggi tutto...
 
Evoluzione della portaerei
Scritto da Massimiliano "Max70" La Rocca   
Saturday 30 May 2009
cavour.jpgUn aeroporto militare, per quanto piccolo, è sempre una infrastruttura piuttosto ampia: oltre alle piste ed ai ricoveri per gli aerei sono necessarie le palazzine per la truppa, una torre di controllo, i depositi di carburanti e munizioni, le officine… il tutto occupa uno spazio di alcuni chilometri quadrati.
Esiste, tuttavia, un particolare tipo di aeroporto che racchiude tutto quanto appena elencato dentro un guscio d’acciaio lungo solo qualche centinaio di metri per alcune decine di larghezza: la nave portaerei.
Leggi tutto...
 
Aermacchi MB339
Scritto da Steve "Snap-On"   
Wednesday 25 March 2009
mb339pan_zetamimmo.jpgPer molti è semplicemente l'aereo delle Frecce Tricolori, la Pattuglia Acrobatica Nazionale, ma l'Aermacchi MB339 è anche uno degli aeroplani italiani più noti ed apprezzati in tutto il mondo. A bordo del piccolo jet italiano si sono formate, e si formano tuttora, numerose generazioni di piloti dell'Aeronautica Militare Italiana e delle forze aeree di molti paesi. Pochi però conoscono la storia, l'evoluzione e la tecnica di questo piccolo aviogetto costruito in provincia di Varese che, dopo 30 anni dal primo volo, continua ad essere in produzione.
Questo nuovo articolo di approfondimento nasce dal desiderio di presentare un quadro completo sull'MB339, ripercorrendo la sua evoluzione storica e effettuando un'analisi tecnica particolareggiata. L'articolo, a cura di Snap-On, consente inoltre un punto di vista privilegiato con la testimonianza diretta dell'autore, che per diverso tempo ha lavorato sull'aereo, nel racconto di un "volo officina"  a bordo del 339.

 

Buona Lettura! 

Leggi tutto...
 
Approfondimento Piper Cub/Super Cub
Scritto da Carlo Dedoni   
Saturday 14 February 2009
piper_i-comb_approfondimento.jpgIl Piper Cub/Super Cub è una vera e propria pietra miliare nella storia dell'aviazione. Non si contano infatti i piloti che dal 1931, anno della sua comparsa, lo hanno adoperato per i più svariati usi: addestramento, volo acrobatico, ricognizione sono solo alcune delle situazioni che hanno avuto per protagonisti il Cub e le sue numerose varianti.
L'approfondimento curato Fabrizio Bucci “beluga” e Antonella Ventura “hirundo” disegna un ritratto a tutto tondo di questo aeromobile: dalla storia del progetto alle sue caratteristiche e particolarità, per finire con l'appassionato racconto delle emozioni suscitate dal volo a bordo del “cucciolo”.

Buona lettura!
 
 
 
 
Airport Equipment
Scritto da Duck4   
Monday 15 December 2008
Airport equipment (485 x 364).jpgSulle piste e sulle vie di rullaggio di tutti gli aeroporti del mondo, come del resto nelle normali strade, è presente una segnaletica orizzontale standard per facilitare le operazioni di decollo, atterraggio e rullaggio. Molto spesso questa segnaletica è coadiuvata da una segnaletica luminosa formata da specifiche luci, spesso direzionali, ovvero visibili solo da certi angoli o da certe posizioni rispetto alla pista. La simbologia è standard ma le autorità aeroportuali possono, a seconda dell’attività dell’aeroporto, dotare o meno l’aerodromo con questi impianti.
Leggi tutto...
 
McDonnell Douglas DC-9 & MD-80
Scritto da Snap On   
Tuesday 04 November 2008
alitalia_mcdonnell_douglas_mini.jpg
Il McDonnell Douglas DC-9 è stato il più fortunato bireattore di linea e come diffusione è il secondo aviogetto civile più venduto dopo il Boeing B737.
Probabilmente è l'aereo di linea più conosciuto in Italia, in quanto è stato il velivolo standard dei servizi aerei nazionali, in servizio con almeno quattro importanti vettori come Alitalia, ATI, Alisarda e Itavia, oltre che con una serie di piccoli operatori e con la stessa Aeronautica Militare Italiana.
L'Italia è stato uno dei maggiori paesi utilizzatori del DC-9 ed è importante ricordare che, ad esclusione di alcuni velivoli della Serie 10 del primo lotto, la totalità dei bireattori McDonnell Douglas hanno tutti i pannelli di fusoliera “made in Italy”, in quanto costruiti a Pomigliano D’Arco nell'area napoletana di Alenia Aeronautica. Inoltre vale la pena di ricordare che Alitalia fu la prima compagnia al mondo ad usare il DC-9 in versione “all cargo”.
Leggi tutto...
 
Aer.Macchi MC.205 Veltro e Orione
Scritto da Steve "Snap On"   
Friday 30 May 2008

immagine_19.jpgIlVolo.it è un sito web formato dal contributo di tanti appassionati del volo e delle mille sfaccettature che caratterizzano l’ambiente dell’aviazione. La grande avventura del volo ha un’età di poco più di cent’anni, in questo periodo relativamente breve della lunga storia dell’uomo, si sono verificati avvenimenti che hanno modificato in maniera radicale tutta l’aviazione.
Chi è appassionato di aviazione non può non amare gli aeroplani “vecchi”, che per molti dei nostri genitori e nonni hanno rappresentato il culmine del progresso tecnologico, proprio come accade per noi oggi, quando vediamo l’aereo da trasporto Airbus 380 o il caccia Lockheed FA-22.
Per questa ragione abbiamo pensato di introdurre, all’interno della sezione approfondimenti de IlVolo.it delle monografie storiche che rendano noti i fatti, i progressi e i velivoli che hanno fatto parte della storia dell’aviazione, non solo italiana ma anche mondiale.

 


pdfScarica il PDF

 

 

Leggi tutto...
 
Caratteristiche e principi di funzionamento degli Afterburners
Scritto da Steve "Snap On"   
Wednesday 07 May 2008

test_afterburners_-_intestazione_-_intro.jpgSperando di fare cosa gradita a tutti gli appassionati di aviazione e, sopratutto, ai fanatici dei velivoli militari, con questo breve approfondimento si intende spiegare in termini tecnici molto discorsivi il funzionamento di uno dei dispositivi ausiliari che fanno parte integrante di un motore a getto militare.
Si cercherà di spiegare l’argomento con una terminologia ed esempi abbastanza comprensibili ma, in ogni caso, trattandosi di principi di funzionamento meccanici e termodinamici abbiamo voluto mantenere tutti i riferimenti classici che la materia tecnica impone.

 


pdf Scarica il file in PDF

Leggi tutto...
 
Racconto di un viaggio speciale: diario del corso Voglia di Volare.
Scritto da Valentina "Ruby"   
Friday 25 April 2008

voglia_di_volare.jpgAndiamo a conoscere il corso Voglia di Volare Alitalia con gli occhi di chi si appresta a frequentarlo e a cercare di sconfiggere la propria paura di volare. Vi proponiamo il racconto delle due giornate di corso vissute da Valentina "Ruby", che in una sorta di diario di bordo ci racconta le sensazioni, le paure e le soddisfazioni vissute nella sua personale sfida alla paura di volare.


Buona lettura! 

 

 

Leggi tutto...
 
Mai più paura di volare: intervista a Luca Evangelisti
Scritto da Carlo Dedoni   
Wednesday 23 April 2008

copertina_libro_mini.jpgE' in dirittura di arrivo nelle librerie il primo libro di Luca Evangelisti: “Mai più paura di volare”, interamente incentrato sull'analisi dell'aerofobia, la paura di volare, e che offre consigli pratici per smettere di aver paura di salire su un aereo e vivere serenamente l'esperienza del volo. Il libro, edito da Kowalski-Feltrinelli, sarà in libreria il 28 maggio, ha avuto una tiratura iniziale di diecimila copie ed è già andato esaurito nelle ordinazioni, tanto da lasciar immaginare che sarà necessaria una nuova ristampa. Un traguardo degno dei migliori best seller. IlVolo.it propone in anteprima nazionale una presentazione del libro e una chiacchierata con Luca, che all'interno del nostro forum gestisce un area dedicata a chi ha paura di volare.
Luca Evangelisti da sempre si occupa del trattamento dei disturbi d'ansia e, nello specifico, da
numerosi anni riveste l’incarico di Responsabile del corso “Voglia di Volare” di Alitalia, trattando sul campo numerosissime persone che soffrono di aerofobia e ottenendo ottimi risultati. Il libro, figlio di questa esperienza consolidata nel tempo e nella pratica, offre al lettore sia una cornice di riferimento del problema scientifica ma esposta in maniera assolutamente comprensibile, sia delle indicazioni concrete ed immediate che possano permettere, da subito, di migliorare il proprio rapporto con l’aereo.

 

pdf Scarica Il file in PDF

Leggi tutto...
 
Note base sui motori aeronautici a reazione (I)
Scritto da Black Magic   
Wednesday 16 April 2008

cimg1536sm.jpgI motori jet per uso aeronautico sono delle turbomacchine. Si considera una turbomacchina ogni apparato atto a trasmettere (o ricevere) potenza da un flusso continuo di fluido per mezzo di azioni dinamiche. La parola “turbo” deriva dal Latino ed indica qualcosa che ruota in modo costante.  Lo sviluppo dei motori jet è stato rapido ed ha interessato essenzialmente la seconda meta’ dello scorso secolo. Ciononostante il motore a reazione è un cosidetto motore filosofico, inteso come un motore che è stato prima pensato sulla carta da numerosi pensatori, per secoli, e poi realizzato. Il primo a parlarne fu il greco Erone (1200 AC), che costruì il suo arganello idraulico; prima ad acqua e poi a vapore, per far muovere le porte del tempio di Delphi.

 

pdf Scarica il file in PDF 


 

Leggi tutto...
 
Lo sviluppo delle PMI e gli aeroporti minori italiani
Scritto da Franco Stoppini   
Wednesday 26 March 2008

pmi_intro.jpgL'economia italiana, tra le economie occidentali, ha una peculiarità che la distingue da tutte le altre, fatta eccezione, in parte, per il Giappone: è sorretta per più del 70% da piccole e medie imprese. Ci si potrebbe chiedere come possa una economia nazionale, nell'epoca della globalizzazione, basarsi sulle cosiddette PMI (Piccole e Medie Imprese). In realtà tali imprese non sono sempre indipendenti ed in concorrenza l'una con l'altra, ma si legano in una filiera per la produzione di beni e servizi, realizzando in tale modo quanto nelle altri nazioni è ottenuto dalle grandi industrie.

 

 

pdf Scarica il file PDF

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Pross. > Fine >>

Risultati 13 - 24 di 24