Advertisement

Aiuta il Volo.it con una donazione su Paypal, diventa nostro Socio sostenitore o supporta le nostre attività con una piccola donazione. 

Paura di Volare

Fondata da Luca Evangelisti 

L'enciclopedia per chi ha paura di volare

Newsletter

Iscriviti subito!
Newsletter de ilvolo.it



Cerca nel sito

 
Vueling investe 21 milioni per offrire maggior comodità e spazio ai suoi passeggeri
Notizie - Aviazione Commerciale
Monday 10 July 2017
Vueling continua a introdurre miglioramenti in linea con la nuova strategia aziendale Vueling Next lanciata lo scorso ottobre con due focus principali: la customer experience e l’eccellenza operativa. In questo senso, l’azienda ha approvato un importante investimento di 21 milioni di euro per rinnovare l’interno delle cabine della sua flotta tramite un progetto che inizierà quest’anno e terminerà nel 2019.
Attualmente Vueling è in possesso di 36 aerei già dotati di nuovi sedili e quest’anno, nella prima fase del progetto, l’interno di altri 6 velivoli verrà rinnovato, per un totale di 42 velivoli Airbus. In aggiunta, nel corso del 2017, quattro nuovi A321 già dotati della nuova cabina verranno aggiunti alla flotta. Alla fine di quest’anno più di un terzo dei 108 aerei di Vueling verrà dunque equipaggiato con questa configurazione, più comoda e leggera rispetto alla precedente. Il progetto continuerà fino al completamento della flotta, nel 2019.  
I nuovi sedili Slim Seat renderanno l'esperienza di volo più confortevole grazie all'estensione della distanza tra il ginocchio e il sedile anteriore di oltre 5cm. Inoltre, le prime quattro file di ciascun aeromobile – la zona denominata Priority – saranno dotate di prese elettriche a 220 e 110 volt e 5 ingressi USB per i passeggeri che hanno bisogno di ricaricare i dispositivi elettronici durante il volo. 
Nel 2018, inoltre, Vueling festeggerà la consegna del primo Airbus A320neo che darà il via a un nuovo processo di modernizzazione della flotta con aerei più confortevoli ed efficienti 
Calum Laming, Chief Customer Officer di Vueling ha affermato: “Vueling ha intrapreso una nuova fase dove la priorità è quella di rispondere al meglio alle esigenze dei suoi passeggeri, sia a bordo dell’aereo che a terra. Una delle nostre prime operazioni  sarà proprio quella di ridisegnare le nostre cabine, che si aggiungerà all’arrivo di aerei più moderni ed efficienti per offrire un livello maggiore di comfort in ogni viaggio”.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Aeroporti di Roma: online la app "Rome Airports" per guidare i passeggeri in aeroporto
Notizie - Aviazione Commerciale
Monday 10 July 2017
E’ disponibile, sui principali store, la nuova App “Rome Airports”. Si tratta di uno strumento innovativo, progettato e realizzato per affiancare il passeggero in tutte le fasi del suo viaggio da e verso Roma. Un vero e proprio “assistente aeroportuale”, che consente di avere in una mano i servizi dello scalo più richiesti dai viaggiatori, fin dalle fasi di programmazione del viaggio. 
Diversi i servizi innovativi contenuti nella App, tra cui la navigazione virtuale nei Terminal,  (con inclusa la ricerca di prodotti, negozi, promozioni) il controllo in tempo reale di tutte le fasi del volo, la prenotazione e acquisto dei parcheggi, gli orari di autobus e treni da e per l’aeroporto, la connettività senza limiti con Wi-Fi super-veloce. Più nel dettaglio:
Grazie a una capillare rete di sensori, collocati in tutto lo scalo, i passeggeri potranno localizzare la propria posizione ed effettuare ricerche verso la destinazione desiderata (gate, banchi checkin, esercizi commerciali, parcheggi, etc). Un avanzato sistema di navigazione accompagnerà il passeggero lungo tutto il percorso, illustrando i servizi utili e rendendo molto più semplice e veloce muoversi all’interno dell’aeroporto. La stessa piattaforma consente di trovare in tempo reale anche i prodotti che si desidera acquistare all’interno di Fiumicino.
Ognuno degli oltre 200 negozi e ristoranti del Leonardo da Vinci è presente sulla App con la propria offerta e le promozioni costantemente aggiornate, che possono anche essere comunicate al viaggiatore sulla base dei propri interessi o dell’area in cui si trova. E’ la prima volta che un sistema di navigazione “indoor” di questo tipo viene attivato in uno scalo italiano.

Leggi tutto...
 
Volo umanitario dall'Albania all'Italia per un Falcon 50 dell'Aeronautica Militare
Notizie - Aviazione Militare
Monday 10 July 2017
Ieri mattina un velivolo Falcon 50 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare ha trasportato una bambina italiana di 9 anni affetta da una grave patologia da Tirana, in Albania, a Bari.
Il volo umanitario è stato richiesto dall’ambasciata italiana in Albania e autorizzato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per assicurare alla piccola paziente le necessarie cure specialistiche in una struttura ospedaliera del capoluogo pugliese.
La missione è stata coordinata dalla Sala Situazioni di Vertice dell’Aeronautica Militare, che ha disposto il decollo di uno degli equipaggi della forza armata che, in varie basi distribuite sul territorio nazionale, sono in prontezza giorno e notte per questo genere di attività a favore dei cittadini italiani.
Decollato dalla base di Ciampino, sede del 31° Stormo, prima di recarsi in Albania il Falcon 50 ha fatto una sosta a Bari per imbarcare un’equipe medica e delle attrezzature sanitarie. Durante il volo di ritorno, la bambina, imbarcata in barella, è stata assistita dalla madre e dai medici italiani.
Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti al decollo 365 giorni all’anno per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita o gravemente malate, il trasporto di organi e di equipe mediche. Il servizio copre l'intero territorio nazionale, isole comprese, ed è a disposizione anche dei nostri connazionali all'estero, come avvenuto in questa occasione.
 
 
  

Leggi tutto...
 
Assaeroporti sceglie Alghero per l’Assemblea del cinquantenario
Notizie - Aviazione Commerciale
Monday 10 July 2017
Assaeroporti, associazione che rappresenta 43 aeroporti italiani presso le istituzioni nazionali ed europee, ha scelto Alghero per la sua assemblea annuale, che per la prima volta viene organizzata al di fuori della sua sede romana. L’appuntamento si è tenuto lo scorso venerdì 7 luglio presso l’Aeroporto di Alghero alla presenza del management di SOGEAAL e di tutti soci dell’Associazione confindustriale, che quest’anno festeggia il cinquantenario dalla sua fondazione.
A seguire, nella sala conferenze dell’aeroporto, Giorgio De Rita, segretario generale del Censis, ha illustrato un rapporto realizzato proprio in occasione del cinquantenario di Assaeroporti, dal titolo Il sistema aeroportuale italiano: cardine e protagonista dello scenario socio-economico del Paese. 
Dalla presentazione è emerso che nel 2016 il traffico negli scali italiani ha superato i 164 milioni di passeggeri (+21,8% negli ultimi dieci anni) e che, si stima, saranno 311 milioni nel 2035 (il doppio rispetto a oggi).  Forte è l’impatto sul ciclo economico dell’industria aeroportuale; a livello nazionale, infatti, considerando l’impatto diretto, indiretto e indotto, il settore vale il 3,6% del PIL e si prevedono investimenti nei prossimi anni per 4,2 miliardi di euro. Di questi, il 93% proviene dalle risorse proprie delle società di gestione e solo il 7% è finanziato con risorse pubbliche (Ue, Stato, Regioni). Gli interventi programmati sono finalizzati principalmente all’incremento della capacità aeroportuale, al miglioramento dei servizi e al potenziamento dei collegamenti con le città e con le aree vaste di riferimento. 

 
 
Leggi tutto...
 
Aeronautica Militare: volo sanitario da Galatina a Roma per un Falcon 900 del 31° Stormo
Notizie - Aviazione Militare
Monday 10 July 2017
Lo scorso venerdì 7 luglio è atterrato presso l'aeroporto di Ciampino, proveniente da Galatina (Lecce), un velivolo Falcon 900 del 31° Stormo dell'Aeronautica Militare con a bordo un bimbo di 5 anni bisognoso di cure immediate presso l'ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. 
La missione, su richiesta della Prefettura di Lecce, è stata coordinata dalla Sala Situazioni di Vertice AM, che ha disposto il decollo di uno degli equipaggi in prontezza H24 per questo genere di esigenze. Il bambino, che ha viaggiato con i genitori, è stato assistito durante il volo da un'equipe medica. 
Equipaggi e velivoli da trasporto dell'Aeronautica Militare sono pronti giorno e notte per assicurare, laddove richiesto e ritenuto necessario per motivi di urgenza, il trasporto sanitario di persone in imminente pericolo di vita, il trasporto di organi e/o di equipe mediche. Nei primi 6 mesi del 2017 sono state più di 80 gli interventi effettuati dai velivoli dell'Aeronautica Militare a favore della collettività per trasporto malati ed organi. Gli assetti in prima linea in questi casi di emergenza sono i velivoli da trasporto del 31° Stormo di Ciampino, del 14° Stormo di Pratica di Mare, della 46ª Brigata Aerea di Pisa e gli elicotteri del 15° Stormo di Cervia e dei Gruppi di Ricerca e Soccorso dislocati sul territorio nazionale.
 
 
 

Leggi tutto...
 
Boeing e FedEx Express collaboreranno in una nuova fase del programma ecoDemonstrator
Notizie - Aviazione Commerciale
Friday 07 July 2017
Nell'ambito del suo continuo impegno per accelerare l'innovazione nel settore aerospaziale, Boeing e FedEx Express, la più grande società di trasporto espresso al mondo, lavoreranno insieme per far volare il prossimo ecoDemonstrator. A partire dal 2018, un nuovo Boeing 777 Freighter costruito per FedEx Express verrà impiegato per validare le nuove tecnologie emergenti, come i progressi nella propulsione e le innovazioni nella cabina di pilotaggio.
Il programma ecoDemonstrator, giunto alla sua quinta fase, funge da banco di prova volante per i progetti ideati per migliorare le prestazioni ambientali e la sicurezza degli aerei nel futuro.
Questo nuovo ciclo di test del programma ecoDemonstrator prevede l'installazione di un inversore di spinta compatto sviluppato da Boeing e progettato per risparmiare carburante, più una serie di modifiche al flight deck che possono migliorare le operazioni rendendole efficaci negli aeroporti più o meno trafficati, ed infine la sperimentazione in volo di prototipi di componenti del velivolo realizzate utilizzando tecniche di produzione all'avanguardia che riducono gli scarti di lavorazione.  I test di volo dureranno per circa tre mesi prima che l'aereo ritorni alla flotta FedEx.
 
 
 
Leggi tutto...
 
Aeroporto di Bologna: a giugno passeggeri e movimenti in crescita
Notizie - Aviazione Commerciale
Friday 07 July 2017
Sono stati 759.571, con un incremento del 5,9% sullo stesso mese del 2016, i passeggeri che a giugno hanno volato da o per l’Aeroporto Marconi di Bologna: in media oltre 25 mila passeggeri al giorno. E’ il miglior giugno della storia dello scalo, che va ad aggiungersi ai record mensili di aprile e maggio. Venerdì 30 giugno è stato il giorno con più passeggeri: 29.358.
Nel dettaglio, i passeggeri su voli internazionali sono stati 579.160, quelli su voli nazionali 180.411. I movimenti aerei sono stati 6.169, con un incremento del 3,0% su giugno 2016, mentre sono in forte crescita (+11,7%) le merci trasportate per via aerea, pari a 3.664 tonnellate.
Le destinazioni più richieste sono state: Catania, Francoforte e Barcellona sul podio, seguite da Parigi Charles De Gaulle, Londra Heathrow, Madrid, Palermo, Bucarest, Londra Stansted e Roma Fiumicino. Rispetto a giugno 2016, si evidenzia la forte crescita di Lisbona (+78,7%). In significativo aumento anche i passeggeri su Parigi CDG (+16,6%), Mosca (+16,1%) e Valencia (+15,4%).
Nel primo semestre dell’anno i passeggeri complessivi sono arrivati a quota 3.823.894, con un incremento del 6,6%. I movimenti sono stati 32.097, con una crescita del 2,7%. Le merci totali sono aumentate del 9,7%, con 20.824 tonnellate trasportate per via aerea.
Leggi tutto...
 
S7 Airlines annuncia un nuovo volo da tra Torino e San Pietroburgo
Notizie - Aviazione Commerciale
Friday 07 July 2017
La compagnia aerea S7 Airlines investe sull'Aeroporto di Torino e aggiunge una nuova destinazione: San Pietroburgo. E' la prima volta che la città russa viene servita con volo diretto di linea dall'aeroporto piemontese. Il nuovo collegamento sarà a disposizione, oltre che dei numerosi turisti russi che scelgono le Alpi per le loro vacanze invernali, anche dei piemontesi che decideranno di visitare San Pietroburgo, uno dei più affascinanti centri artistici e culturali d'Europa.
Il collegamento sarà operativo ogni domenica a partire dal 24 dicembre e verrà operato con Airbus A319 da 144 posti, la dirata del volo sarà di circa tre ore e mezza. 
Oltre alla nuova rotta, S7 Airlines incrementerà anche i voli diretti tra Torino e l'aeroporto di Mosca Domodedovo: nella prossima stagione invernale effettuerà fino a quattro frequenze settimanali nel periodo delle vacanze di Natale e successivamente due frequenze settimanali, aggiungendo al volo del sabato attualmente operato una nuova frequenza il martedì.
Mosca Domodedovo rappresenta inoltre la base principale del vettore, dalla quale è possibile proseguire per numerose destinazioni in Russia e verso i Paesi limitrofi.
"Il nuovo volo con San Pietroburgo e l'aumento delle frequenze per Mosca daranno nuovo impulso ai flussi turistici su entrambe le direttrici," spiega un comunicato di SAGAT, "e offriranno un nuovo collegamento utile alle aziende del territorio con interessi nell'area."
I biglietti del nuovo volo per San Pietroburgo e per Mosca possono già essere acquistati attraverso il sito della compagnia www.s7.ru o in qualsiasi agenzia di viaggio con tariffe a partire da 65 euro (tariffa soggetta a disponibilità e non comprensiva di tasse e supplementi). 
 
 
 

Leggi tutto...
 
L'Aeroporto di Cagliari e il CRS4 siglano un accordo per sviluppare e integrare soluzioni innovative
Notizie - Aviazione Commerciale
Thursday 06 July 2017
accordo_sogaer_crs4.jpg
SOGAER, la società che gestisce l’Aeroporto di Cagliari, e il CRS4,  Centro di Ricerca, Sviluppo, Studi Superiori in Sardegna con sede nel Parco tecnologico di Pula, hanno firmato oggi una convenzione quadro per instaurare un rapporto di collaborazione nel quale le attività di ricerca del Centro e quelle operative di SOGAER possono integrarsi per l’ideazione e lo sviluppo di soluzioni innovative sia per i passeggeri che per tutte le altre attività che ruotano attorno al mondo aeroportuale. Coordinatori e responsabili dell’accordo sono Massimo Rodriguez, Post Holder Progettazione Infrastrutture e Sistemi di SOGAER, e Pietro Zanarini, direttore ICT & Business Development del CRS4.
Sin dalla sua nascita, il settore di ricerca ‘ICT - Information Society’ del CRS4 è stato impegnato in ricerca e sviluppo su possibili ‘future’ applicazioni di tecnologie allo stato dell’arte, il cui obiettivo è catalizzare innovazione nelle aziende sarde, attrarre aziende internazionali e stimolare collaborazioni, facilitare la nascita di spin-off e start-up.
Si prospetta un futuro SMART per il principale scalo sardo che con questa partnership conferma l'attenzione verso le nuove tecnologie e la loro integrazione nelle attività dello scalo e nei servizi ai passeggeri, puntando a diventare uno scalo sempre più interconnesso e accessibile a tutti. 
 
 
 
Leggi tutto...
 
Air Dolomiti rinnova la certificazione IOSA implementata con la nuova procedura Enhanced
Notizie - Aviazione Commerciale
Thursday 06 July 2017
Air Dolomiti, compagnia italiana del Gruppo Lufthansa, annuncia l’esito positivo dell’ispezione IOSA (IATA Operational Safety Audit) avvenuta nelle scorse settimane. Air Dolomiti ha confermato al team di auditors accreditato di rispettare gli standard di sicurezza prescritti dalla IATA (International Air Transport Association).
In particolare quest’anno la certificazione prevedeva la procedura “Enhanced” strutturata con parametri ancora più complessi. La sfida è stata affrontata con una maggior consapevolezza e una più dettagliata programmazione. Air Dolomiti è stata tra le prime compagnie in Italia e nel Gruppo Lufthansa a superare con successo l’audit implementato del criterio Enhanced.
L’audit è stato svolto da un team di cinque esperti dell’aviazione che per una settimana ha verificato la sicurezza e l’efficienza del vettore. In particolare sono state esaminate: la struttura organizzativa, la manutenzione, il training, l’area Flight Operations, le aree Ground Operations, Quality, Safety e Security ed altre aree correlate a questi reparti della compagnia.
Air Dolomiti ha ricevuto la certificazione IOSA nel 2005 e con cadenza biennale vengono effettuati i controlli per verificare il rispetto degli standard operativi. Il prossimo rinnovo è ora previsto per il 2019.
 
 
 
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Pross. > Fine >>

Risultati 41 - 50 di 15123
logo-ilvolo-300.png

IlVolo.it è il nuovo portale italiano dedicato a news sull'aviazione civile e
sull'aeronautica militare; rivolto ai professionisti e agli appassionati del volo ha come primo obiettivo la diffusione della cultura aeronautica in tutte le sue sfumature.

Non solo notizie e immagini di aerei e aeroporti, ma anche  elicotteri, aliantivolo libero, paracadutismo, licenze di volo, meteo e tante altre notizie e video dal mondo delle compagnie aeree a quello dei costruttori aeronautici passando per l'aviazione generale e il volo a vela.

Inoltre, una sezione interamente dedicata a come vincere la paura di volare e fondata da Luca Evangelisti, per lungo tempo responsabile del corso “Voglia di Volare" Alitalia.

Altre informazioni su ilVolo.it